Tipi di uncinetto: Come scegliere il numero di uncinetto giusto

L’uncinetto è la nostra bacchetta magica, ne basta uno e del filo per dare forma alle nostre idee e progetti. Ma ci sono tanti diversi tipi di uncinetto, fatti in diversi materiali e di diverse grandezze. Come destreggiarsi tra tutti i tipi di uncinetto?

Spesso mi viene chiesto che tipo di uncinetto devo comprare? Con il cotone n 8 quale numero di uncinetto è meglio usare?

Ecco allora che ho deciso di creare una lunga ed esaustiva guida per fugare ogni dubbio e rispondere a tutte le vostre domande. Ho deciso di includere anche delle tabelle che potete salvare e consultare ogni volta che inizierete un nuovo progetto.

Una premessa però è doverosa, la scelta del numero di uncinetto in base al filato e le relative tabelle non sono una scienza esatta, la certezza la si ha nell’esatto momento in cui si inizia il progetto, questo perché, come sapete, ognuno ha la propria mano e il proprio modo di lavorare, chi tiene il filo più teso, chi lento, insomma, bisogna sempre fare una prova prima lavorando un campione.

 

Come è fatto un uncinetto?

L’uncinetto è un bastoncino cilindrico e ha una targhetta centrale (un piccolo o se allungato e schiacciato) dove si appoggiano le dita per lavorare meglio con una presa più comoda.

In questa targhetta centrale è incisa in rilievo la dimensione dell’uncinetto, da un lato di solito c’è il numero mentre dall’altro la dimensione in mm.



Quanti tipi di uncinetto ci sono?

Esistono tanti tipi di uncinetto in diversi materiali, alluminio, plastica, legno, acciaio.

 

Uncinetti in acciaio

Gli uncinetti  in acciaio sono resistenti e indistruttibili, non arrivano fino a misure grandi, sono per questo consigliati per lavorare cotone sottile e medio e per la lana sottile.

Questi i miei preferiti

 

Uncinetti in alluminio

Gli uncinetti in alluminio sono molto leggeri, spesso hanno l’impugnatura rivestita di plastica, molto comoda che permette una presa salda. Questi sono i miei uncinetti preferiti, versatili e adatti a diverse tipologie di progetti.

Questi i miei uncinetti in alluminio preferiti:

 

Uncinetti in plastica e legno

Gli uncinetti in plastica e legno sono spesso di grandi dimensioni, sono per questo adatti per la lana grossa, la corda e la fettuccia.

Questi i miei preferiti

 

Come scegliere il numero di uncinetto

Scegliere il numero di uncinetto per un progetto è strettamente correlato al materiale, infatti i diversi materiali hanno numero di riferimento e grandezze differenti.

Per aiutarti a scegliere il numero di uncinetto ho preparato queste due tabelle.

Gli uncinetti in acciaio sono i più piccoli e per questo sono adatti a lavorare il cotone n 8/5

Le misure vanno da 0,5mm a 2mm. Più è grande il numero di uncinetto, più piccolo è l’uncinetto. In tutto gli uncinetti in acciaio sono 22.

Questa la tabella con le misure standard degli uncinetti in acciaio.

Mentre gli uncinetti in plastica, legno e alluminio sono da utilizzare un progetto con filato di lana, fettuccia, corda e certi filati di cotone.

Attenta però che la numerazione italiana è differente dal sistema di numerazione americano e inglese. Ecco perché ti ho preparato anche una tabella di conversione, così se stai seguendo uno schema inglese sai quale uncinetto utilizzare.

L’uncinetto adatto per ogni tipo di filato

Spesso mi chiedete quale uncinetto usare per un progetto con un determinato filato. Non c’è una regola esatta, ma dalla mia esperienza questi sono i migliori numeri di uncinetto abbinati ai filati.

Ovviamente il mio consiglio è di fare sempre un campione perché ognuno ha “la propria mano” alcune lavorano stretto, ovvero con il filo tirato, e avranno quindi come risultato finale un lavoro più compatto, altre invece lavorano largo, avendo quindi chiaramente un lavoro finale più largo e grande.

Queste alcune delle domande: cotone n 3 quale uncinetto usare? Cotone n 12 quale uncinetto usare? Ecco qui sotto una tabella riassuntiva.

Puoi comunque utilizzare un uncinetto di un numero più grande o più piccolo rispetto a quello consigliato. Come e quando?

Per realizzare gli amigurumi devi sapere che è sempre consigliato utilizzare l’uncinetto di un numero più piccolo così che il lavoro sia bello compatto e non si veda l’ovatta dell’imbottitura.

Per realizzare capi da indossare di lana come maglioni, cappello a uncinetto, sciarpe a uncinetto e Balaclava a uncinetto è sempre consigliato utilizzare un numero in più di uncinetto per avere un lavoro più morbido e avvolgente.

Ad ogni modo l’uncinetto giusto per te e per il tipo di lavoro che stai facendo lo senti subito mentre fai il campione.

Come capisco se sto usando il giusto numero di uncinetto?

Ma ecco alcuni trucchi per capire subito se stai usando l’uncinetto giusto:

Se quando lavori la lana si rovina e non riesci ad estrarre una maglia completa, stai sicuramente usando un uncinetto troppo piccolo e quindi la lana, che è composta da più fili si sfilaccia.

Se invece quando lavori al tuo progetto noti che le maglie non sono regolari stai usando un uncinetto troppo grande.

 

Gli uncinetti non bastano mai: quanti comprarne?

Il mio consiglio è di avere il set di uncinetto completo di tutti i numeri, così avrai sempre l’uncinetto giusto e potrai fare le prove campione per scegliere quello più adatto al progetto che stai per iniziare.

Questi sono i miei set preferiti, come vedi non comportano un grande investimento iniziale.

Puoi comprare gli uncinetti nella tua merceria di fiducia, su diversi siti online oppure su Amazon dove trovi dei set molto belli con tanti uncinetti in diversi materiali e completi anche di astuccio per tenerli in ordine.

Questi i set che consiglio

Uncinetto per principianti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


© Sferruzzare non è roba da nonne. All rights reserved.