4 mini decorazioni natalizie all’uncinetto

Anche quest’anno Natale è arrivato in un secondo, sembra ieri che stavamo uncinettando costumi e progetti estivi e senza accorgercene siamo arrivati ai progetti invernali e a tema Natale.

Quest’anno purtroppo non ho avuto molto tempo per fare grossi progetti di addobbi e decorazioni di Natale all’uncinetto e per questo sono molto triste. L’anno scorso ero riuscita a fare le presine natalizie all’uncinetto e le palline di natale all’uncinetto, che ovviamente ho rispolverato quest’anno. Una delle cose che adoro è fare lavori all’uncinetto a tema e avere decorazioni in casa fatte da me all’uncinetto. Ho quindi deciso per tutte quelle che come me hanno poco tempo ma ci tengono a creare decorazioni natalizie all’uncinetto di proporre dei tutorial e schemi super veloci per mini decorazioni all’uncinetto. La cosa bella di queste decorazioni è che hanno molteplici usi.



Mini Ghirlanda Natalizia a uncinetto

Amo le ghirlande ed esistono infiniti tutorial per relizzarne di tutti i tipi, quest’anno ho optato per quella classica. Ecco qui lo schema per realizzarne una da appendere all’albero o da utilizzare come abbellimento chiudi pacco.

Base verde
Prendi un elastico e affranca il filo
Giro 1: 24ma all’interno dell’elastico, chiudi con una mbss

Dipende dalla grandezza dell’elastico che scegli, fai tante maglie alte quante ne servono per ricoprire tutto l’elastico.
Taglia il filo lasciando una codina bella lunga così da poter fare il cappietto per appenderla.

Corona bianca
Giro 1: *1mb, 1cat, 1mb, salta 1 maglia del giro precedente* chiudi con una mbss

Aggiunte rosse
Taglia un pezzo di filo rosso e infilalo in un ago da lana.
Quello che devi fare e entrare e uscire sul retro per un paio di punti, così da bloccare il filo e poi fare a piacimento dei nodi francesi
Punta l’ago verso il basso e avvolgi il filo intorno all’ago per tre volte. Infila nuovamente l’ago nel punto a 2-3 punti di distanza da dove è uscito dal retro. Quindi, tira forte il filo intorno alla base dell’ago: ecco che comincia a formarsi il punto.

Ecco fatta la tua mini Ghirlanda di Natale a uncinetto!

 

Casetta di marzapane a uncinetto

Se sei stanca delle solite palline e fiocchi di neve, puoi puntare ad addobbi meno eleganti e più giocosi come la casetta di marzapane. Ecco qui lo schema per realizzarne una da appendere sull’albero di natale.

Casetta
Inizia con il colore marrone

1° giro: 16 cat, 1 cat (per alzarci)
2° – 13° giro: 16 mb, 1 cat (girando il lavoro ad ogni giro)
14° giro: 2 mb nella prima mb, 2 mb nella seconda mb, 12 mb, 2 mb nella penultima mb, 2 mb nell’ultima mb, 1 cat, gira il lavoro (20 mb)
15° giro: 20 mb, 1 cat, gira il lavoro (20mb)
16° giro: 2 mb chiuse insieme, 16 mb, 2 mb chiuse insieme (18 mb)
17° giro: 2 mb chiuse insieme, 14 mb, 2 mb chiuse insieme (16 mb)
18° giro: 2 mb chiuse insieme, 12 mb, 2 mb chiuse insieme (14 mb)
19° giro: 2 mb chiuse insieme, 10 mb, 2 mb chiuse insieme (12 mb)
20° giro: 2 mb chiuse insieme, 8 mb, 2 mb chiuse insieme (10 mb)
21° giro: 2 mb chiuse insieme, 6 mb, 2 mb chiuse insieme (8 mb)
22° giro: 2 mb chiuse insieme, 4 mb, 2 mb chiuse insieme (6 mb)
23° giro: 2 mb chiuse insieme, 2 mb, 2 mb chiuse insieme (4 mb)
24° giro: 2 mb chiuse insieme, 2 mb chiuse insieme (2mb)
25° giro: 2 mb chiuse insieme a dir
Affranca il lavoro

Decorazioni

Porta: colore rosa
1° giro:6 cat, 1 cat (per alzarci)
2° – 3° giro: 6 mb (6 mb). Con il colore bianco lavora un giro di mb intorno a tutti i lati della porta e chiudi il lavoro.

Lascia un pezzo di filo lungo per cucire la porta sulla casetta oppure se preferisci puoi cucirla con un ago da lana e il filo bianco seguendo il bordo intorno di mb bianche.

Finestra/cerchio: colore fucsia
1° giro:6 cat, chiudi a cerchio con 1mbss nella 1° cat
2° giro:2 mb in ogni maglia (12 mb), chiudi il giro con 1 mbss. Lascia un filo intorno per cucire la finestra della casa. Con il filo bianco ricama le greche.

Caramelle
Fai 2 caramelle di ogni colore eseguendo dei nodi francesi

Anello per appendere
Con il colore bianco avvia 22 cat, chiudi con 1 mbss e cuci il cappio sul retro del della casetta

Gronde
Unisci il colore bianco e parti con 1 mbss nell’asola anteriore del 15° giro. 3 cat e 3 ma nel primo punto (sempre lavorando la maglia anteriore). Salta una maglia, 1 mbss nel punto successivo *4ma, salta il punto successivo, 1 mbss * ripeti fino alla fine del giro e chiudi il giro con 1 mbss nell’ultimo punto. Affranca il lavoro. (un totale di 6 conchiglie formano il bordo del tetto).

 

Piccolo gnomo all’uncinetto

Cappello
3 cat
Giro 1: 2mb nella 2a catenella, 2mb nella 1a catenella, gira il lavoro
Giro 2: 1 cat, 1mb in ogni maglia fino alla fine della riga, gira il lavoro (4)
Giro 3: 1 cat, 1mb, 2mb, 2mb, 1mb, gira il lavoro (6)
Giro 4; 1 cat, 1mb in ogni maglia fino alla fine della riga (6)
1mbss per affrancare

Barba
Avvolgi il filo bianco intorno a 4 dita 40 volte. Tira fuori le mani lentamente mantenendo la forma e taglia. Passa poi con un avanzo di filo all’interno e fai un doppio nodo. Fissa il centro e i lati della barba con la colla a caldo. Taglia la barba.

Naso
Prendi una piccola perlina in legno e incollala con la colla a caldo sotto al cappello. Attacca poi un filo nella parte superiore del cappello per fare il cappietto.

Ecco il tuo mini gnomo decorazione fatto!

Qui il video tutorial

 

Alberello di natale con tecnica tricotin

Per realizzare questo alberello devi avere il mulinetto per lavorare a tricotin io ho questo che ti lascio qui sotto, manuale molto semplice da utilizzare. Qui trovi anche le spiegazioni su come impostare il lavoro e lavorare il tuo tubolare.

Devi realizzare un tubolare lungo 55 cm. Una volta affrancate le estremità non ti resta che disporlo seguendo la forma di un albero di natale e poi devi bloccarlo con la coda rimasta dalla chiusura del lavoro. Per bloccarlo devi inserire l’estremità nell’uncinetto da lana e farlo passare in ogni giro dell’albero, una volta arrivata alla fine affranchi e nascondi il filo.

Poi infila l’ago da lana in un filo luccicoso e fai il cappietto per appenderlo all’albero.

Qui trovi le spiegazioni in formato video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto